Entra anche tu NEL MONDO DI KRILU',
un viaggio nel mio mondo che potrai continuare visitando anche
il mio sito

venerdì 30 settembre 2011

Proverbi di agosto in dialetto romagnolo

Questo post era già pronto in bozza da diverso tempo: infatti avrei dovuto pubblicarlo entro il mese di agosto, se fossi rientrata in tempo. Purtroppo le cose non sono andate secondo i miei piani ma, anche se con grande ritardo, lo pubblico ugualmente poiché non voglio interrompere la mia serie di proverbi romagnoli legati ai mesi e alle stagioni.
Anche se bisogna riconoscere che l'andamento meteo estivo di quest'anno smentisce in gran parte questi proverbi, dobbiamo considerare che essi risalgono al tempo in cui le stagioni erano ancora ... una cosa seria.





I proverbi di questo mese sottolineano come, con i primi temporali del dopo Ferragosto, la grande calura estiva sia destinata a finire e come il caldo dell'estate abbia fatto avviare a maturazione l'uva, preparando la campagna al secondo più importante raccolto dell'annata agraria, in Romagna: la vendemmia.


A la prema acva d'agost, cuntadena, met al mengh a e' bost.
Alla prima acqua d'agosto, contadina metti le maniche al busto.


La prema acva d'agost la rinfresca e' bosch.
La prima acqua d'agosto rinfresca il bosco.

Dopo la prima pioggia d'agosto, la temperatura scende e il gran calore dell'estate può considerarsi finito.



D'agost fa che e' grân e' seja arpost.
In agosto fa sì che il grano sia riposto.

Le operazioni di trebbiatura e di immagazzinaggio del grano dovevano essere completate, possibilmente entro la prima decade d'agosto.



Agost e' fa e' most.
Agosto fa il mosto.

Agost e' vô madurê e setembar e' vô vindmê.
Agosto vuole maturare e settembre vuole vendemmiare.

In agosto l'uva si avvia a maturazione, arricchendosi di zuccheri e a settembre è pronta per la vendemmia.


Sân Lurénz da la grân caldura, Sân Bas-ciân da la grân fardura: l'on e l'êtar poch e' dura.
San Lorenzo dalla gran calura, San Sebastiano dalla gran freddura: l'una e l'altra poco dura.

Sân Lurénz da la grân caldura, Sânt Antoni da la grân fardura: l'on e l'êtar poch e' dura.
San Lorenzo dalla gran calura, Sant'Antonio dalla gran freddura: l'una e l'altra poco dura.

Sân Lurénz da la grân bulura: andand avânti poch la dura.
San Lorenzo dal gran caldo: andando avanti poco dura.

Il giorno di San Lorenzo (10 agosto) per l'estate e il giorno di Sant'Antonio (17 gennaio) o di San Sebastiano (20 gennaio) per l'inverno, erano considerati culmini climatici di poca durata.


La burasca dla Madöna la pôrta vi l'istê.
La burrasca della Madonna porta via l'estate.

Par la Madöna d'agost e' rinfresca e' bosch.
Per la Madonna d'agosto rinfresca il bosco.

A partire da Ferragosto (Assunzione della B.V.Maria - 15 agosto), specie se inizia a piovere, ha termine il periodo più assolato e caldo dell'estate.


Par Sân Bartlazz fa stagnê e' tinazz.
Per San Bartolomeo fa stagnare il tino.

Par Sân Bartlazz u s' bâgna e' tinazz.
Per San Bartolomeo si bagna il tino.


L'uva sta maturando e il tempo della vendemmia si avvicina, perciò in questo periodo (San Bartolomeo 24 agosto) si bagna il tino, perché diventi a tenuta stagna.


Par Sânt' Agusten prapêrat, che e' fred l'è vsen.
Per Sant'Agostino preparati, che il freddo è vicino.

Per Sant'Agostino (28 agosto) sta per finire il caldo estivo e l'autunno si avvicina.

25 commenti:

  1. Fa sempre piacere leggerli!!
    Ciao,felice weekend!

    RispondiElimina
  2. Accipicchia Krilù, finalmente...sinceramente ci pensavo nel pomeriggio: "le pagine dei mesi di Krilù...?". Perché sono un appuntamento che mi riempie di tenerezze, di nostalgia, per la bella voce di mia nonna con tutte quelle sue cantilene e quelle sue certezze legate alla terra e a lciclo delle stagioni. San Lorenzo con la sua calura di effimera durata e con le sue stelle cadenti...me ne parlava sempre.
    Grazie Carissima ...aspetto settembre.
    Spero che il tuo fine settimana sia bellissimo.

    RispondiElimina
  3. I proverbi hanno sempre il loro fascino e sono testimonianza di vita. Buona giornata e buon tutto!

    RispondiElimina
  4. Grazie Krilù, sono felice di poter leggere i proverbi romagnoli!
    Anch'io ti propongo come sempre i "miei" proverbi (scusa se non metto i puntini sulle vocali, come nella versione originale!)

    Per al dì del Perdon (2/8), buta sapa e treent in d'un canton.
    (per la festa del Perdono di Assisi (Madonna degli Angeli o Porziuncola) parecchi pellegrini accorrevano a piedi al Sacro Monte di Orta, per cui l'invito a lasciare gli attrezzi di lavoro).

    Per San Ròcch (16/8) la nisciòla la va sgiu dal fiòcch.
    (Dopo la metà di agosto le nocciole si staccano dalle brattee perchè sono mature).

    Un abbraccio, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. I proverbi mi hanno sempre affascinata. Grazie Krilù di averci regalato questa pagina.
    Un sereno fine settimana!

    RispondiElimina
  6. Bella questa carrellata di proverbi! Spero che ora tu stia meglio, coraggio! Buona domenica, Arianna

    RispondiElimina
  7. Beh!per San Lorenzo faceva davvero un gran caldo!
    Grazie Krilu,buona domenica.

    RispondiElimina
  8. Tracce profonde di atavica cultura contadina che é meritevole tramandare!

    RispondiElimina
  9. E ME NE FAI VENIRE IN MENTE ANCHE A ME:ç NE MANDO UNO UN PO VOLGARE MA è BELLO.
    LA PESCA DEL GIUNTI: ACQUA FINO AI COGLIONI E PESCI PUNTI!
    Quando uno torna a mani vuote
    UN SALUTONE DA CHIARA E MARESCO

    RispondiElimina
  10. bentornata Krilù ,con queste simpatiche perle di saggezza,buona domenica

    RispondiElimina
  11. Ci mancava questa tua pagina...orami è abitudine leggerti immersa in questi scritti di saggezza popolare, ma non solo.
    Spero che i giorni passino al meglio...ciaoo Krilu. Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Bentornata Krilù! Sempre bellissimi i vecchi proverbi contadini....e quelli di settembre? Un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. hai fatto bene a pubblicarlo ugualmente, infatti ancora c'è un clima da fine agosto! Ciao ben tornata!!!

    RispondiElimina
  14. Hai fatto benissimo Krilù a postare, anche se fuori mese, i proverbi di agosto, altrimenti mi sarebbe mancato un pezzo...Certo che leggere come la calura estiva in quel mese dovesse essere ormai agli sgoccioli, mentre sono qui in casa ancora scalza e in canottiera, fa un pò effetto...secondo me arriverà un freddo invernale tutto in un colpo. Ed anche se siamo ormai lontani da Sant'Agostino...praperat, che e fred l'è vsen. Ciao, spero tanto che tu stia un pò meglio!

    RispondiElimina
  15. ciao... i proverbi sono sempre fonte di vita...ciao..luigina

    RispondiElimina
  16. Hai fatto bene Krilù a pubblicare il tuo post. Mi piacciono tantissimo i proverbi romagnoli e mi immagino di sentirli leggerli con quella cadenza morbida e cantilenante.

    RispondiElimina
  17. Trovo sempre interessante leggere i proverbi, di qualsiasi parte d'Italia. Questi sono proprio carini, mi piace specialmente quello che raccomanda di 'mettere a posto' il grano in tempo. Va benissimo anche oggi riferito alla vita nostra, anche noi abbiamo cose che è consigliabile fare prima del giorno X, no? :)

    RispondiElimina
  18. Ciao Krilù!!!! E' un po' che non passo...arrivo ora per farti un grande saluto! I proverbi mi piacciono sempre molto!!!

    RispondiElimina
  19. è proprio vero: la saggezza degli antichi è sempre stata attendibile...purtroppo noi abbiamo stravolto le stagioni!!! oggi è 8 ottobre eppure, nonostante la temperatura si sia un po' abbassata, siamo ancora con le maniche corte...(a roma, almeno). Un caro saluto!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao Carla, ti lascio un abbraccio.
    Sandra

    RispondiElimina
  21. Un saluto e tanta serenità, bacino

    RispondiElimina
  22. Non ricevendo tue notizie passo per farti un altro saluto, Krilù. Spero di vedere presto un aggiornamento sul tuo blog, anche solo per dirci se stai meglio. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  23. Ciao Krilù, passo per un saluto e dirti che ti penso.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. ciao
    mi ha fatto molto piacere rileggerti. Belli i proverbi.

    RispondiElimina
  25. Abbiamo ripreso un proverbio dai vostri commenti. Grazie e buon Ferragosto.
    Rumagnul in Tedeschia

    https://www.facebook.com/Rumagnul.in.Tedeschia

    RispondiElimina

Vi prego di scusarmi se non sempre riuscirò a rispondervi e Vi ringrazio fin d'ora per la gradita visita e per i commenti che vorrete eventualmente lasciarmi.