Entra anche tu NEL MONDO DI KRILU',
un viaggio nel mio mondo che potrai continuare visitando anche
il mio sito

giovedì 7 febbraio 2013

Mostra: Borderline Artisti tra normalità e follia - Ravenna



BORDERLINE
Artisti tra normalità e follia
da Bosch all'Art Brut da Ligabue a Basquiat

Sede: MAR Museo d'Arte della città di Ravenna
Ravenna - Via di Roma, 13

Periodo: dal 17 febbraio al 16 giugno 2013



Nella cultura europea del XX secolo diversi protagonisti delle avanguardie e molti psichiatri  guardarono sotto una nuova luce le esperienze artistiche nate nei luoghi di cura per malati mentali.
Nel 1912 Paul Klee, in occasione della prima mostra del movimento artistico del Blaue Reiter aveva individuato nelle culture primitive, nei disegni infantili e in quelli dei malati mentali le fonti dell'attività creativa.
Nel 1945 Jean Dubuffet conia la nozione di Art Brut, avviando così una nuova epoca di ricerche in questo campo disciplinare.
Oggi il termine Borderline individua una condizione critica della modernità, antropologica prima ancora che clinica e culturale.
In questo senso la mostra, curata da Claudio Spadoni, direttore scientifico del MAR e da Giorgio Bedoni, psichiatra e psicoterapeuta,  intende esplorare gli incerti confini dell'esperienza artistica al di là di categorie stabilite nel corso del XX secolo, individuando così un'area della creatività dai confini mobili, dove trovano espressione artisti ufficiali ma anche quegli autori ritenuti "folli", "alienati".


Antonio Ligabue
Leopardo assalito dal serpente


Dopo un'ampia INTRODUZIONE INTROSPETTIVA, con opere di Bosch, Bruegel, Géricault e Goya, l'esposizione sarà organizzata per sezioni tematiche. Le creazioni di Art Brut saranno comunque una presenza costante nel percorso della mostra.

Nella sezione IL DISAGIO DELLA REALTA' verranno presentate importanti opere di artisti del calibro di Dubuffet, Tancredi, Wols, Appel, Jorn affiancate ai lavori di artisti dell'Art Brut, outsider della scena artistica per stabilire confronti sull'ambiguo confine tra la creatività degli alienati e il disagio espresso dall'arte ufficiale dell'ultimo secolo.


Salvador Dalì
Mostro molle in un paesaggio angelico


IL DISAGIO DEL CORPO proporrà una serie di lavori dove è protagonista il corpo, che diviene estensione della superficie pittorica e tavolta opera stessa nelle sue più sorprendenti trasformazioni come ad esempio nelle opere di Basquiat, Moreni, Zinelli, Rainer, Baj e Masson.

All'interno di RITRATTI DELL'ANIMA ampio spazio verrà dedicato al ritratto e soprattutto all'autoritratto, una delle forme di autoanalisi inconsapevole più frequente nei pazienti delle case di cura con opere di Kubin, Ligabue, Moreni, Sandri, Viani.


Sandra Tomboloni
Stanza dei bambini

La mostra proseguirà con una sezione dedicata alla scultura, LA TERZA DIMENSIONE DEL MONDO, con spettacolari sculture Art Brut, inediti di Gervasi e grandi manufatti di arte primitiva.

Infine nella sezione IL SOGNO RIVELA LA NATURA DELLE COSE, verrà definito l'onirico come fantasma del Borderline attraverso una selezione di opere di surrealisti come Dalì, Ernst, Mason, Brauner e dipinti di Klee, grande estimatore dell'arte infantile e degli alienati.


Paul Klee
Espressioni di un volto


23 commenti:

  1. Sarà una mostra stupenda, peccato essere lontana e non poterne godere, mi interesserebbe molto , visto l'argomento e la mia grande passione di Van Gogh e Ligabue.
    Spero che ci presenterai qualche altra opera...ciao

    RispondiElimina
  2. Se c'è un dipinto di Hyeronimus Bosch, giàsolo per questo è una grande mostra!

    RispondiElimina
  3. Interessantissima questa mostra! Un pò distante per me, ma non è detto che non riesca a visitarla; per una strana coincidenza in questo periodo sto facendo una ricerca lavorativa sull'influenza che le malattie hanno avuto sulla vita e le opere di alcuni artisti.....la mostra capita a fagiolo!

    RispondiElimina
  4. Una mostra di alto livello. Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Grande mostra, pane per i tuoi denti, Kry.

    Bacione

    RispondiElimina
  6. Cara Krilù veramente bella questa mostra! spero che il commento vada, ora che mio figlio a sistemato qualcosa che mi impediva il commento.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Ciao Krilù, manna per l'anima ed il cuore. Arte PURA!!!
    Baci e buon w.e. NI

    RispondiElimina
  8. Ciao Louise! Mostra interessantissima! Voglio aggiungere un pensiero su Ligabue il "papa'" dei naif della Bassa! Grazie ad un teleromanzo trasmesso anni fa con Flavio Bucci moltissimi naif padani della generazione precedente la mia ebbero un successo strepitoso ed incredibile!Fu allora che si diffuse questo genere pittorico!
    Divenne poi una pittura commerciale e di valore artistico a volte discutibile ,infatti poi è tramontata miseramente!
    Pochi superstiti sono emersi dal caos prendendo poi pieghe varie ed eventuali che non possono definirsi proprio Naif!

    In pratica siamo rimaste io e Ale, le migliori:))))Scusa non potevo fare a meno di questa battuta affettuosa e Maresca!

    Baci tua Thelma!!

    RispondiElimina
  9. Una mostra che, con le tue profonde spiegazioni, acquista ancora maggior valore!

    RispondiElimina
  10. è proprio vero: dal Kaos nasce il genio!!!

    RispondiElimina
  11. Molto interessante questa mostra Krilù, e presentata molto bene da te.
    Ciao, dolce notte

    RispondiElimina
  12. peccato che la facciano a Ravenna,sarebbe piaciuto a Gianni andarci1
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. Una mostra entusiasmante che vedrei molto volentieri. Sono sempre stata attratta dalla manifestazione pittorica della follia o della alienazione che rivela fino in fondo e chiaramente l'anima di chi ha usato i pennelli.

    RispondiElimina
  14. interessantissimo e davvero entusiasmante!!!!

    RispondiElimina
  15. Sono venuto a ravenna varie volte per vedere mostre , sicuramente non mi perderò questa .
    grazie
    ciao

    RispondiElimina
  16. CIAO KRILU' GRAZIE PER LA BELLISSIMA PRESENTAZIONE DI QUESTA MOSTRA,SI PRESENTA MOLTO INTERESSANTE, PURTROPPO IN TANTI, DOBBIAMO SEGUIRLA ATTRAVERSO IL TUO POST, MA MEGLIO DI NIENTE, GRAZIE BACI ROSA BUON WEEK END.))

    RispondiElimina
  17. Una mostra interessante.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  18. "La musica può donare delle ali ai vostri pensieri e illuminare la vostra anima di una luce eterna" Platone
    Buona domenica!!

    ..-:|:-… -:|:- …-:|:-… -:|:- …-:|:- …-:|:-
    ♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥
    …-:|:-… -:|:- …-:|:-… -:|:- …-:|:- …-:|:-
    _$$$$$___$…$
    _$$$$o$_$_$$
    _$$$$$$____$$
    __$$$$______$
    ___$$_______$$
    __$$$$______$$$…♪ ♫ ♪
    _$$$$$$___$$_$$ ..♫ ♪
    _$$$$$$$$$$___$$_$$
    _$$$$$$$$___$$$$$$$
    __$$$$$$$$$$___$$$$
    __$$$$$$$$______$$$$
    ___$$$$$$$______$$$$
    ____$$$$$$$$_____$$$
    ____$$$$$$$$$$$
    _____$$$___$$$$$$
    ______$$$______$$$
    ______$$$_______$$
    _______$$$______$$
    ________$$_____$$$
    _______$$$_____$$
    ______$$$______$$
    _____$$$_______$$
    ___$$$________$$$
    __$$$_________$$$$ IBN
    _$$$
    ..-:|:-… -:|:- …-:|:-… -:|:- …-:|:- …-:|:- …
    ♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥~♥
    …-:|:-… -:|:- …-:|:-… -:|:- …-:|:- …-:|:- …-

    RispondiElimina
  19. Interessante, chissà se potrò andarci, fino a giugno c'è tempo! Buona domenica, Arianna

    RispondiElimina
  20. Sempre interessante passare da te, Carla!
    Ligabue piaceva molto a mio padre...

    Buona settimana, cara amica! ❤

    RispondiElimina
  21. Cara Krilù, oggi il sole si è fatto vedere e sembra che provi a sciogliere la neve, ma è molto freddo e la neve resta!
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  22. Ci verrei molto volentieri. Ho visto Ligabue qui a Modena anni fa e mi aveva ipnotizzata.

    RispondiElimina
  23. Come al solito il tempo vola e ancora una volta mi rendo conto di aver lasciato passare troppo tempo fra i vostri commenti e la mia risposta. Non mi resta che rispondere in senso generale, ribadendo la straordinarietà di questa mostra, quanto mai attuale - come ha detto l'Assessore alla Cultura in sede di presentazione - vista la situazione borderline che stiamo vivendo in tante sfere della società, da quella economica a quella politica.
    Mi auguro che chi abita nelle vicinanze di Ravenna possa venire a vederla, così come spero di sentirmi abbastanza bene per riuscire a visitarla anch'io.

    RispondiElimina

Vi prego di scusarmi se non sempre riuscirò a rispondervi e Vi ringrazio fin d'ora per la gradita visita e per i commenti che vorrete eventualmente lasciarmi.