Entra anche tu NEL MONDO DI KRILU',
un viaggio nel mio mondo che potrai continuare visitando anche
il mio sito

lunedì 26 ottobre 2015

La mia torta di mele



Di ricette per fare la torta di mele ce n'è davvero a iosa e fra Internet, libri di cucina, programmi TV non c'è che l'imbarazzo della scelta.
Ricette per torta di mele con o senza uova, con o senza burro, con o senza latte, più o meno alta, più o meno soffice; manca solo che ci venga proposta la ricetta per fare la torta di mele ... senza mele.

Nel corso dei decenni ne ho provate veramente tante (praticamente tutte quelle che mi sono capitate sotto gli occhi) ma la torta di mele che trova il maggiore apprezzamento in famiglia, da anni resta sempre la stessa, così ho smesso di fare prove su prove e resto fedele alla mia vecchia ricetta, che è la seguente:



TORTA DI MELE

Occorrente:

Kg.1 di mele sbucciate e liberate dal torsolo
g. 300 di farina
g. 200 di zucchero
g.150 di burro
buccia grattugiata di un limone
1 bustina di lievito per dolci
2 uova intere

Preparazione:

Mescolare il burro ammorbidito con lo zucchero.
Aggiungere la farina, le uova, la buccia grattugiata di limone, il lievito.
Tagliare a fettine le mele (della qualità che preferite) e unirle all'impasto, mescolando bene il tutto.
Imburrare una teglia da forno spolverizzare di farina, versarvi l’impasto e cuocere in forno a calore moderato per circa 45 minuti.
(Io uso una teglia rettangolare così l'impasto si stende meglio e non si ammucchia al centro).
Si serve con una spolveratina di zucchero a velo.


L'autunno mi sembra la stagione migliore per fare questa torta, visto che ci sono le mele appena raccolte, e ultimamente ne ho fatto una tutti i week end, per quando i miei ragazzi vengono a cena.
Ne ho fatta una anche ieri sera e francamente mi aspettavo che dicessero: "Ancoooraaa?", così mi sono scusata anticipatamente, assicurandoli che la prossima volta avrei cambiato tipo di dolce.
E invece no, tutti mi hanno raccomandato di continuare con la torta di mele, che gli piace proprio tanto!

18 commenti:

  1. Un vero comfort food, la tua torta di mele ha un aspetto molto invitante.
    Complimenti, un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  2. Cara Krilù ora che è il momento che le mele arrivano credo proprio che una buona torta di mele sia una cosa ideale.
    Vedo che la tua ricetta e semplice e sarà sicuramente una buona torta. Ciao e buona notte cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. A me piace anche il profumo di questa torta ....Anch'io ne ho provate tante. Io poi preparo anche lo strudel. Ciaoooo.

    RispondiElimina
  4. Ciao Louise! Sicuramente è buonissima! In generale le torte di mele mi piacciono sempre! Ci credo che anche a casa te la chiedano! Baci tua Thelma!

    RispondiElimina
  5. complimenti è una bellissima ricetta (molto simile alla mia) la proverò, grazie. Baci

    RispondiElimina
  6. per il mio gusto, credo che vinca le semplicità nei dolci, è un vecchio dolce ma apprezzabilissimo

    RispondiElimina
  7. Che buona questa tua torta di mele, mi ricorda mia madre, la mia infanzia... bei ricordi.!
    Grazie per la gustosa ricetta!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  8. Io mangerei dolci a pranzo merenda cena..... Mi copio la ricetta, chissà che non la faccio!!!!!! Buon pomeriggio Carla.

    RispondiElimina
  9. E brava Kry !

    Ti è tornata la voglia di stare in cucina? Mi fa piacere.
    Con i dolci io sono proprio negata.

    Baci

    RispondiElimina
  10. Cara Krilù, domenica ho anch'io preparato una torta di mele, arricchita di noci, uvetta e amaretti....le torte di mele sono sempre gradite, hanno qualcosa di poetico che sa di ricordi lontani e piacevoli.
    Bene, vediamo di rimanere presenti, più che si può, nel blog, ma in ogni caso ci penseremo!
    Ti abbraccio augurandoti tutto di buono!

    RispondiElimina
  11. Come mi piacciono i dolci con le mele, capisco i tuoi ragazzi che ti chiedono di continuare a farla! Sì, perchè il bello di questa torta è proprio quello che non stanca a differenza di altri dolci. A me piace molto anche a colazione, solo che bisogna prepararla e quest'anno non ho ancora avuto nè voglia, nè tempo. Guardando quell'allettante fetta sul piatto mi dico che devo assolutamente vincere la pigrizia...
    Come dici giustamente di ricette di torta alle mele ce ne sono di tutti i tipi, però quella che faccio io (ricetta "di famiglia" che ha sempre fatto mia mamma) è molto simile alla tua, leggermente diverse le dosi e il fatto che metto nel tegame imburrato il pangrattato e niente zucchero quando la servo. Semplice e buona, brava Krilù!

    RispondiElimina
  12. Ha ragione Ninfa. E' una torta che non stanca.
    E ho tenuto fede alla promessa, addirittura l'ho scritta sul mio post di ritorno da Cremona. Il prossimo incontro sarà a Ravenna il 23 maggio 2016.

    RispondiElimina
  13. E a chi non piace questo tipo di torta adorabile..
    Poi chissà perchè con la forma quadrata fa aumentare la mia golosità!
    Bacio e buona notte!

    RispondiElimina
  14. E' vero che ce ne sono a iosa e amo provarne di differenti perchè adoro la torta di mele. Questa la stampo e la provo !
    Sono riuscita ad andare a Cremona il 25 ottobre, per l'incontro blogger; la sera ero distrutta ma ci sono riuscita.
    Speriamo di vederci al prossimo incontro a Ravenna, Krilù.

    RispondiElimina
  15. Ciao Louise!Il prossimo raduno è a Ravenna, come ha detto Sandra, chissa' che si materializzi l'incontro tra Thelma e Louise!
    Bacioni a presto!

    RispondiElimina
  16. Molto invitante, proverò a farla!

    RispondiElimina
  17. ciao
    la torta di mele è buonissima.

    RispondiElimina
  18. Di una buona "torta di famiglia" non ci si stanca mai!

    RispondiElimina

Vi prego di scusarmi se non sempre riuscirò a rispondervi e Vi ringrazio fin d'ora per la gradita visita e per i commenti che vorrete eventualmente lasciarmi.