Entra anche tu NEL MONDO DI KRILU',
un viaggio nel mio mondo che potrai continuare visitando anche
il mio sito

sabato 3 novembre 2012

Un poeta da ricordare: Pier Paolo Pasolini




Un poeta da ricordare:

Pier Paolo Pasolini
(Bologna, 5 marzo 1922 -
Ostia, 2 novembre 1975)



Una poesia da non dimenticare:


Supplica a mia madre
(Da: Poesia in forma di rosa

E' difficile dire con parole di figlio
ciò a cui nel cuore ben poco assomiglio.

Tu sei la sola al mondo che sa, del mio cuore,
ciò che è stato sempre, prima d'ogni altro amore.

Per questo devo dirti ciò ch'è orrendo conoscere:
è dentro la tua grazia che nasce la mia angoscia.

Sei insostituibile. Per questo è dannata
alla solitudine la vita che mi hai data.

E non voglio esser solo. Ho un'infinita fame
d'amore, dell'amore di corpi senza anima.

Perché l'anima è in te, sei tu, ma tu
sei mia madre e il tuo amore è la mia schiavitù:

ho passato l'infanzia schiavo di questo senso
alto, irrimediabile, di un impegno immenso.

Era l'unico modo per sentire la vita,
l'unica tinta, l'unica forma: ora è finita.

Sopravviviamo: ed è la confusione
di una vita rinata fuori dalla ragione.

Ti supplico, ah, ti supplico: non voler morire.
Sono qui, solo, con te, in un futuro aprile.




Pier Paolo Pasolini bambino
insieme alla madre Susanna Colussi


23 commenti:

  1. Bellissima dai contenuti forti.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Un rapporto viscerale quello di Pier Paolo Pasolini con la madre. Bellissimo anche se molto sofferto.

    RispondiElimina
  3. Un poeta morto il giorno della mia nascita.

    RispondiElimina
  4. Parole profonde intense e piene di sofferenza. Molto toccante. Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Intensa ed emozionante...

    Baci, Krilù.

    RispondiElimina
  6. Si, è stato un grande anche se a volte, per me, difficile da comprendere.
    Buona domenica cara Krilù
    Rita

    RispondiElimina
  7. Molto bella cara Krilù, un paio di anni fa sono stato a Casarsa nel Friuli e con sorpresa ho notato che in quel cimitero c è la tomba di Pier Paolo Pasolini.
    Buon fine settimana, cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Giustissimo ricordare Pasolini, cara Krilù.
    E questa poesia è particolarmente significativa per me, proprio per quanto scrive Ambra.
    Grazie e a presto!
    Lara

    RispondiElimina
  9. Ciao Krilù!
    poesia profonda
    forte nei contenuti
    buona domenica.

    RispondiElimina
  10. @ Cuore di Sedano
    Con piacere ti do il benvenuto tra i miei post e ti ringrazio per la visita e per il commento.
    Anch'io ho visitato il tuo goloso blog che merita di non essere perso di vista.

    RispondiElimina
  11. @ Ambra
    questa poesia è molto rappresentativa del legame profondo che legava il poeta alla madre.
    Una poesia che a me piace moltissimo.

    RispondiElimina
  12. @ Simo
    Allora arrivo in ritardo per augurarti Buon Compleanno, ma spero accetterai ugualmente i miei più sinceri auguri.

    RispondiElimina
  13. @ Fiori di Zagara
    anch'io trovo intensamente coinvolgenti ed emozionanti questi versi.

    RispondiElimina
  14. @ Gianna
    Condivido il tuo sentire.

    RispondiElimina
  15. @ Rita
    comprendo che nel corso della sua vita talvolta abbia potuto apparire sconcertante, ma che grande artista è stato!

    RispondiElimina
  16. @ Tomaso
    infatti Pierpaolo Pasolini riposa accanto alla madre, che era originaria di Casarsa, indissolubilmente legato a lei nella vita e nella morte.

    RispondiElimina
  17. @ Lara
    Questa poesia ha sempre destato in me un'emozione profonda, e proprio per questa l'ho scelta come "poesia da non dimenticare".

    RispondiElimina
  18. @ Tiziano
    il tuo giudizio è molto condivisibile.

    RispondiElimina
  19. @ Tina
    e un gran bell'artista.

    RispondiElimina
  20. @ Sweet
    Lieta che tu l'abbia apprezzato.

    RispondiElimina
  21. bella si ma a mio parere fa emergere un disturbo dell'anima più che un amore "sano"...ma forse l'amore estremo è sempre folle!

    RispondiElimina

Vi prego di scusarmi se non sempre riuscirò a rispondervi e Vi ringrazio fin d'ora per la gradita visita e per i commenti che vorrete eventualmente lasciarmi.