Entra anche tu NEL MONDO DI KRILU',
un viaggio nel mio mondo che potrai continuare visitando anche
il mio sito

venerdì 7 novembre 2014

Regole del gatto


Chi di voi ha (o ha avuto) un gatto in casa non potrà che riconoscere e confermare queste

REGOLE del GATTO

BAGNI: Accompagna sempre gli ospiti al bagno. Non è necessario fare nulla. Basta sedersi e guardare.

PORTE: Impedire ogni porta chiusa. Per ottenere l’apertura della porta: stare in piedi sulle zampe posteriori e martellare con le zampe anteriori. Una volta che la porta è aperta, non è necessario usarla. Dopo aver fatto aprire una porta che dà all'esterno, restare in piedi a metà strada tra dentro e fuori e pensare a cose diverse. Importante soprattutto quando fa freddo, pioggia, neve, o è tempo di zanzare. 

SEDIE E TAPPETI: Se devi vomitare, sforzati di arrivare a una sedia. Se non è possibile arriva almeno a un tappeto orientale. Se non c'è tappeto orientale, vomita sulla scopa. Quando vomiti sul tappeto, assicurati di eseguire il backup alla giusta distanza (calcola un piede umano scalzo).


AIUTARE !!! Se uno dei tuoi umani è impegnato in qualche attività e l'altro è inattivo, stare con quello occupato. Questo si chiama 'aiutare' … Di seguito sono riportate le regole relative:
 - Umano che cucina: sedersi dietro il tallone sinistro del cuoco. Non potrai essere visto e hai maggiori possibilità di essere calpestato e quindi preso in braccio e consolato.
 - Umano che legge : infilarsi possibilmente sotto il mento, tra gli occhi e il libro, a meno che non ti possa sdraiare su tutto il libro. 

- Umano che sbriga lavoro di ufficio : sdraiarsi sul lavoro da eseguire nel modo ottimale, in modo da oscurare la maggior parte del lavoro, o almeno pretendere di dormire, ma ogni tanto allungare una zampa e buttar giù la matita o la penna.
 - Umani impegnati a pagare le bollette o che lavorano sulle imposte sul reddito o che scrivono auguri di Natale: tenere a mente l'obiettivo, bisogna aiutare! In primo luogo, sedersi sulla carta in lavorazione. Se sloggiato, guardare tristemente dal lato del tavolo. Quando l'attività procede bene, rotolarsi sulle carte, disperdendole al meglio delle capacità. Se di nuovo sloggiato, spingere giù dal tavolo penne, matite e gomme, preferibilmente una alla volta.
- Umano con il giornale aperto: assicurati di saltare sul retro del foglio. Gli esseri umani lo adorano.
- Umano impegnato al computer: saltare sulla scrivania, camminare su tutta la tastiera, scagliarsi verso il puntatore del mouse sullo schermo e quindi accoccolarsi in grembo e tra le braccia, per aiutarlo a digitare meglio.


CAMMINARE:  Sfrecciare in modo rapido e il più vicino possibile davanti all’umano, specialmente
• sulle scale
• quando ha qualcosa in braccio
• al buio
• appena alzato la mattina
questo aiuterà la sua capacità di coordinamento. 


DORMIRE: dormirgli/le sempre sopra perché non possa muoversi.


LETTIERA: Quando si usa la lettiera, assicurarsi di calciare i sassetti il più lontano possibile dalla cassetta. Gli umani amano la sensazione dei sassetti per gatti tra le dita dei piedi. 


NASCONDIGLI: Ogni tanto, nascondersi in un luogo dove gli umani non possano trovarti. Stare lì almeno per tre o quattro ore... Il pensiero che tu sia scappato o ti sia perduto li porterà al panico totale (gli piace tanto!) Una volta ricomparso, gli umani ti ricopriranno di amore e baci e probabilmente otterrai dei bocconcini. 


Un ultimo pensiero: quando capita l'occasione, avvicinarsi il più possibile a un umano, in particolare alla sua faccia, girarsi, e offrire il sedere. Agli esseri umani piace molto, vedi di farlo spesso.

Fonte: pagina Facebook di Citazionifrasiaforismi


 

N.B. In foto le mie due adorate nipotine a 4 zampe, Micia Myo e Sheena, che le suddette "regole del gatto" si impegnano ad applicarle con rigorosa attenzione.

48 commenti:

  1. Molto molto divertente e sopratutto verissimo. Il gatto più furbo che ho avuto le porte interne le apriva da solo aggrappandosi con un salto alla maniglia, aperta la porta, la cosa perdeva d'interesse. La lettiera presto non l'ha più usata riusciva a centrare alla perfezione il foro di scarico della vasca da bagno di servizio. Se lasciavi le uova sul tavolo le buttava a terra per mangiarle. Altra cosa che a noi umani piace moltissimo è trovare lucertole, cavallette e aimè pure uccellini nascosti ovunque.
    Buon fine settimana un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E i topini/toponi e le serpi dove li hai lasciati?
      Talvolta ancora solo tramortiti, quindi vivi, lasciando a noi il compito di eutanasizzarli.

      Elimina
    2. Ciao Enrico, vedo che anche tu conosci da vicino le increbili prodezze dei nostri amici felini.

      Elimina
    3. Non farmici pensare Gattonero, che mi viene la pelle d'oca... Per fortuna nessuna delle mie due nipotine ha l'abitudine di uscire all'aperto, quindi questa forte "emozione" ci viene risparmiata.

      Elimina
  2. E' una settimana che penso di prendermi un gatto con mezza famiglia contro...se lo prendessi questo post lo metterei come manifesto in casa, mi fa tanto sorridere.Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Stefylu, ti auguro di vincere la tua battaglia perché un gatto rappresenta una compagnia irrinunciabile.
      Ciaoooo!

      Elimina
  3. Ho avuto un cane che abiamo perso dopo 17 anni. Sereno fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erika, io invece non ho mai avuto un cane quindi non ne conosco da vicino il comportamento, ma i gatti ... sono davvero così.
      Un abbraccio.

      Elimina
  4. Ciao Carla, saranno anche vere le affermazioni ma è errata l'interpretazione umana…siamo noi che non capiamo il "gattese" !!
    Un abbraccio e buon w.end!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è così Carmen. Loro sono sè stessi in ogni caso e siamo noi a doverci adeguare. Ma sono così adorabili!!!!
      Ti abbbraccio.

      Elimina
  5. Due scatti meravigliosi, due gatte davvero tenerissime!
    Immagino la loro fedele compagnia!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatris, sono così orgogliosa delle mie "nipotine"...!!!

      Elimina
  6. Affermo che tutto di questo è giusto, da mia figlia che a due magnifici gatti neri 4 porte del suo grande appartamento e quelli dei servizi sono sempre aperte, solo quella della camera da letto la tiene chiusa, non le piace che dormano sul suo letto.
    tutto il resto potrei dire che può andare.
    Ciao e buonfine settimana cara Krilù.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, vedo che anche tu sei consapevole delle abitudini "gattesche".
      Buona serata.

      Elimina
  7. Per filo e per segno...
    Da chiedersi dove diavolo vanno per imparare tutti/e questi comportamenti, identici per ogni capoverso.
    Cia♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente la natura li ha forgiati tutti con lo stesso stampo e con le stesse esigenze.
      E tu Gattonero ti ci riconosci?
      Grazie per la tua gradita visita.

      Elimina
  8. Cara Krilù quanta verità nel tuo divertente post, io con 5 gatti (tesorucci) ne so qualcosa....ma per fortuna possiedo un giardino!
    Ti abbraccio e ti auguro una buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cettina, che bello 5 gatti!!!! Non ti annoierai di certo.
      Ricambio l'abbraccio e ti auguro una buona serata.

      Elimina
  9. Cara Krilù, non posso smentire queste regole, perché gatti ne ho tre
    e rispettano queste regole perfettamente
    ciao buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziano, dunque i tuoi tre gatti confermano la regola?!
      Non ci sentiamo da un po', spero che tu stia bene.
      Buona serata.

      Elimina
  10. Meravigliosa questa descrizione!!!!!!!! io ho due gatti e uno dei due fa proprio tutte le cose che hai detto!!! l'altra è più indipendente e quando si lascia coccolare per me è un privilegio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marina, i gatti sono essere indipendenti ed ho la sensazione che siano loro ad "addomesticarci" secondo le loro esigenze. Conosco anch'io quella sensazione che definisci un privilegio. eh eh
      Un abbraccio.

      Elimina
  11. Regole d'oro per questi preziosi amici degli umani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Costantino, regole alle quali ci assoggettiamo volentieri.

      Elimina
  12. Cara Kry, non conoscevo queste regole, sicuramente perchè non ho un gatto...

    Baci e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gianna, solo chi ci vive insieme può rendersi conto che queste "regole" rispecchiano in pieno il comportamento dei gatti domestici.

      Un grosso bacione perché, per colpa mia, non ci sentiamo da un po'.

      Elimina
  13. C'è chi non li ama, forse solo perchè non interpreta le loro azioni nel modo giusto... Simpaticissimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta che ti sia piaciuto il post. Anna.
      Ciaooo!

      Elimina
  14. Ho avuto un gatto, per 19 anni! Posso assicurare che è TUTTO VERO! Quanto l'ho amato il mio Tigrì, nonostante queste sue inopportune abitudini! ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lella, è vero, quando li amiamo li accettiamo in tutte le loro abitudini.
      Anch'io ho avuto una micetta che è vissuta con me per 17 anni e credevo fosse un record, ma vedo che il tuo Tigrì lo ha superato.

      Elimina
  15. Oh sì, confermo tuuuuuutto quanto. Che meravigliose creature.
    In queste ore sono in ansia per il mio Romeo: da sempre ha problemi renali, oggi temo una sorta di blocco...alle 18 andiamo dal veterinario, speriamo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra, sono come sempre in ritardo con le risposte, e spero che nel frattempo i timori per la salute del tuo Romeo siano felicemente superati.
      Un abbraccio.

      Elimina
  16. Ciao Cara, ti lascio un sorriso.
    Buona settimana
    Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raakel, felice di vederti anche qui.
      Un abbraccio per te.

      Elimina
  17. Ciao Krilù non ho mai avuto un gatto ...
    Un bacione e buona settimana ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu, grazie per la tua visita.
      Kiss.

      Elimina
  18. Veramente divertenti queste regole del gatto, non sono una grande esperta visto che a casa mia ci sono stati, a lungo, due cani, mentre le presenze di gatti sono state brevi e sporadiche, però alcune di queste cose me le ricordo.. Comunque nonostante, o forse proprio per la loro ingombrante presenza, mi piacerebbe molto avere un gatto, sono così simpatici questi animali. Bellissime le tue "nipotine", Krilù!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il complimento anche da parte delle mie "nipotine".
      Sai Ninfa, un gatto non richiede lo stesso impegno di un cane e con la sua sola presenza fa molta compagnia, forse dovresti provarci Ninfa. ;)

      Elimina
    2. Ci proverei volentieri Krilù, ma purtroppo sono io che non potrei fare compagnia a loro essendo fuori casa per buona parte della giornata :-(

      Elimina
  19. Regole che rispecchiano il carattere di questo simpaticissimo felino casalingo.
    Un sorriso per la giornata.
    Spero di vederti tra le mie pagine.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua gradita visita e per il commento keipaxx.
      Passerò presto anch'io a trovarti.

      Elimina
  20. Troppo forte e veritiero questo post. Non manca nulla. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu Loretta da buona conoscitrice di gatti lo sai bene, vero? ;)
      Grazie per la visita e a presto.

      Elimina
  21. Ciao Carla, Sono passato per augurarti una buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziano, lieta di vederti. Abbraccio.

      Elimina
  22. Cara Krilù, le regole sono regole! e non si possono trasgredire mai e ogni buon gatto le conosce:-) ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Tomaso, le regole sono regole, specie quando sono imposte dalla natura.
      Ti auguro una buona serata.

      Elimina
  23. Tutto molto simpatico e terribilmente vero! ciao ciao

    RispondiElimina

Vi prego di scusarmi se non sempre riuscirò a rispondervi e Vi ringrazio fin d'ora per la gradita visita e per i commenti che vorrete eventualmente lasciarmi.