Entra anche tu NEL MONDO DI KRILU',
un viaggio nel mio mondo che potrai continuare visitando anche
il mio sito

mercoledì 25 agosto 2010

Centauro ribelle



CENTAURO RIBELLE


Si stempera e dissolve
il tuo respiro
nell’alba rugiadosa
di un’estate al finire

e il sangue tuo innocente
sotto le stelle chiare
linfa vitale sarà
al mito del centauro
impavido e ribelle
che in una notte di luna
si giocava la vita

e rombo di motore
ruggiva la sua sfida
mentre lanciavi i dadi
per l’ultima partita

Riposa in pace
figlio
nel cuore di tua madre
che per te si fa culla
che per te si fa altare

riposa in pace
figlio
e lieve ti sia la terra
che di te rifiorisce

Echi di pianto
seguono
le orme del tuo andare
nel vento
e rombo di motori
veglia
sul tuo silenzio.



© Carla Castellani




E' accaduto 6 anni fa, in una calda notte di fine agosto.
Max era l'amico più caro dei miei figli.

17 commenti:

  1. Sempre molto commovente questo triste ricordo!Ti abbraccio! Tua Thelma

    RispondiElimina
  2. Ti abbraccio anch'io, mia dolce amica.

    RispondiElimina
  3. Mi associo..conosco la poesia ed è sempre commovente la lettura...anche perchè tu sai Kri che lo stessa dramma è successo a noi nel 2002.
    Un dolore immenso.
    ciaoo un abbraccio Kri

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Kri,
    la tua poesia così accorata mi ha fatto rabbrividire, perchè il pensiero di un ragazzo che potrebbe avere tutta la vita davanti e che invece la lascia su una strada, fa male al cuore.
    Ciao carissima,
    un abbraccio
    Bruna

    RispondiElimina
  5. bellissima e accorata la tua poesia,mi piacerebbe pubblicarla,se me lo consenti,quando riaprirò lo spazio a poeti amici.un bacio

    RispondiElimina
  6. UN ABBRACCIO FORTE FORTE......
    FEDE..

    RispondiElimina
  7. Ciao....che doloroso ricordo....leggo con rispetto la tua poesia....ciao..un abbraccio..luigina

    RispondiElimina
  8. Si Carla, me ne rammento.
    Tony come Max ... una moto ... una giovane vita senza più futuro ... lacrime e dolore ... ricordi.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Grazie davvero DIANA.BRUNA, per la sensibilità che esprimi con questo messaggio.
    Un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  10. Ma certamente Graziella, anzi ne sono onorata.
    Ti ringrazio tanto. Un bacio.

    RispondiElimina
  11. Grazie Fede, per il messaggio e per l'abbraccio, che ricambio con forza.

    RispondiElimina
  12. Ciao Luigina e grazie per la tua sensibilità.
    Ricambio di cuore l'abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Ciao Krilù, stasera mi si è spento il sorriso. Questi tuoi struggenti versi e i commenti mi hanno messa a parte di qualcosa che non avrei mai voluto sentire. Il mio più profondo rispetto a chi ha patito il peggior dolore possibile.
    Un fortissimo abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  14. Ti sono molto grata Manu, per questo tuo messaggio.
    Ti abbraccio forte anch'io.

    RispondiElimina
  15. Bellissima, e sentita: scritta dal cuore di una madre che comprende il dolore di un'altra madre. I miei più sinceri complimenti

    RispondiElimina
  16. Benvenuta nel mio blog Paola.
    E un grazie particolare perchè ho trovato il tuo primo commento proprio sotto questi miei versi che, come hai intuito, sono molto sofferti.

    RispondiElimina
  17. Sono dell'idea che fare le cose con la testa sulle spalle sia un giusto rapportarsi con la vita. Le imponderabilità ci possono essere come in tutte le cose, ma come tali non sono controllabili.

    RispondiElimina

Vi prego di scusarmi se non sempre riuscirò a rispondervi e Vi ringrazio fin d'ora per la gradita visita e per i commenti che vorrete eventualmente lasciarmi.