Entra anche tu NEL MONDO DI KRILU',
un viaggio nel mio mondo che potrai continuare visitando anche
il mio sito

domenica 24 aprile 2011

Uova decorate

Non pensavo che sarei riuscita a terminare in tempo i miei ovetti da usare come decorazione pasquale, e invece eccoli qua.
E' pur vero che l'uso delle decorazioni pasquali non è qui molto diffuso, ma avendo trascorso tanti periodi di Pasqua in Alto Adige ho molto apprezzato il loro gusto di abbellire la casa, le finestre e la tavola con uova decorate, rami e fiori, abitudine che anch'io ho adottato.


Ho disposto i miei ovetti decorati su una mensola di marmo, proprio vicino alla porta d'ingresso, piccole sentinelle pronte ad accogliere l'ospite.
E poiché domani avrò a pranzo degli invitati, alcuni ovetti dovranno anche assumere la funzione di segnaposto.



Ho usato uova di gallina che ho svuotato tramite una piccola apertura praticata sul fondo. Le ho lavate accuratamente, poi le ho lasciate per qualche ora in ammollo in acqua e aceto perché perdano il tipico odore di uovo. Infine le ho lasciate asciugare bene all'aria, infilate in bastoncini di legno.



Attingendo dalla mia raccolta di foglie e fiori pressati, che ho l'abitudine di raccogliere durante le mie passeggiate, e predisposti per tempo, ho applicato le decorazioni sul guscio tramite Vinavil miscelato con acqua ed ho lasciato asciugare bene.



Infine ho costruito il piccolo piedistallo utilizzando del tulle colorato che ho arricciato tramite una filzetta e l'ho incollato con colla a caldo, facendo in modo che il buchetto sul fondo dell'uovo resti invisibile.

32 commenti:

  1. Carla sono una meraviglia!
    Sai che anch'io raccolgo erbette e fiorellini e li presso?!
    Buona Pasquetta.
    Sandra

    RispondiElimina
  2. Cose semplici,ma che "fanno Pasqua" molto più di altre; in più fatte con gusto,inventiva,e paziente lavoro.
    Quand'ero bambino,alle elementari,la maestra ci
    faceva decorare le uova che poi costituivano il regalo di Pasqua per i nostri genitori.

    RispondiElimina
  3. Bravissima!
    Serena Pasquetta.

    RispondiElimina
  4. ciao...che belle... brava..sei stata davvero brava...buona Pasquetta...ciao..luigina

    RispondiElimina
  5. Grazie Sandra, sono contenta che ti piacciano i miei ovetti.
    Da che ti conosco ho scoperto che abbiamo talmente tanti interessi in comune, che non mi stupisce affatto che anche tu ami i fiori pressati. :)

    RispondiElimina
  6. Costantino, anche fra i miei ricordi d'infanzia c'erano le uova sode col guscio colorato; e per tingerle si usavano erbe particolari. Poi si facevano benedire in chiesa e si mangiavano il lunedì dell'Angelo o Pasquetta.

    RispondiElimina
  7. Grazie Erika.
    Anche a te Buona Pasquetta.

    RispondiElimina
  8. Ciao Luigina, sei molto gentile, ti ringrazio.

    RispondiElimina
  9. Che belli Krilù...è proprio vero che basta un pizzico di fantasia per creare meraviglie! Grazie di aver condiviso l'idea. Buon 25 aprile :)

    RispondiElimina
  10. I tuoi ovetti sono bellissimi cara Krilù. Buona pasquetta.

    RispondiElimina
  11. Sono bellissimi! Creativi, costo zero e di grande effetto! Brava!

    RispondiElimina
  12. molto belli Krilu...ed anche raffinati.Vedo che l'abitudine di pressare i fiori e le foglie è di molte.
    Anche io l'ho fatto per tanto tempo, ora ho perso un poco l'abitudine...ma questa è una bellissima idea da conservare.
    Ciaooo Krilu

    RispondiElimina
  13. Complimenti, sono davvero bellissime!

    RispondiElimina
  14. Krilù che bella idea hai avuto, decorare le uova con i fiori, sono veramente belle !!!

    Un caro saluto
    Gabriella

    RispondiElimina
  15. Complimenti per le uova Krilù, sono molto belle decorate così "naturalmente". Anche a me piacciono molto i fiori pressati e certo anche questa è una cosa, così come le uova, che si usa più in montagna che da noi. Grazie anche per le tue spiegazioni, sono così chiare che quasi quasi un altro anno ci provo anch'io...Mi piace anche il piedistallo in tulle, originale. Hai visto che ce l'hai fatto a finirle? Brava!

    RispondiElimina
  16. Sono bellissime! Anni fa io avevo visto una Signora che veniva, mi sembra di ricordare dalla Romania, decorare le uova prima di cuocerle, bloccando con una calza di seta ben stretta foglie e fiori, e per colorarle usava un decotto di cipolle. Le cose semplici che ci offre la natura sono sempre le più belle. Spero che tu abbia trascorso una Serena Pasqua, un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Che brava!!!! Mi ero persa queste tue allegrissime creazioni!

    RispondiElimina
  18. Grazie Rita, sono davvero ovetti molto semplici e facili da copiare.

    RispondiElimina
  19. Grazie Ambra per il tuo generoso commento.

    RispondiElimina
  20. Troppo gentile Elena, in effetti per quello che mi sono costati hanno svolto in pieno la loro funzione decorativa.

    RispondiElimina
  21. Grazie per gli elogi ai miei ovetti Carla. Anche tu patita dei fiori pressati?

    RispondiElimina
  22. Grazie Pollon, e benvenuta qui nel mio blog. Poi vengo a trovarti anch'io...

    RispondiElimina
  23. Il tuo apprezzamento è molto gratificante Ninfa, vista poi la tua nota perizia in tutti i generi di creazioni decorative.

    RispondiElimina
  24. Troppo buona Milù. Interessante il sistema usato dalla tua conoscente rumena; da tenere a mente per provarlo alla prossima Pasqua.

    RispondiElimina
  25. Ciao Louise,ho risolto:non era il mio pc! Poi passo da te!Son bellissime le uova che hai decorato!Inoltre originali e non dipinte come si fa di solito! Un bacione tua Thelma!

    RispondiElimina
  26. Meno male che hai risolto Thelma.
    Lieta che i miei ovetti ti siano piaciuti.
    Un bacione dalla tua Louise.

    RispondiElimina
  27. ciao
    vedo ora le tue decorazioni.
    Bellissime.

    RispondiElimina
  28. Ciao Roby, grazie. Il bello è che sono molto facili da realizzare.

    RispondiElimina
  29. Ma che meraviglia! Un complimento da un'appassionata di decorazione...

    RispondiElimina
  30. Benvenuta sul mio blog Lellina, e grazie per l'apprezzamento.

    RispondiElimina

Vi prego di scusarmi se non sempre riuscirò a rispondervi e Vi ringrazio fin d'ora per la gradita visita e per i commenti che vorrete eventualmente lasciarmi.